COMPUTES/ CAD

Cos’è e che vantaggi da.

È un cad 3D parametrico che permette di modellare forme, anche complesse, ed ottenere la documentazione 2D necessaria per la loro realizzazione industriale.

COMPUTES/CAD permette di modellare particolari singoli, particolari di lamiera, superfici, assiemi. Il cad ha funzioni avanzate per la modellazione ibrida di solidi e superfici.

Una suite di comandi dedicati ne fanno lo strumento ideale per la modellazione di solidi in Lamiera.

La gestione avanzata degli scarichi lamiera, l’accoppiamento perfetto tra le pieghe, le molteplici possibilità di calcolo del fattore K, sono solo alcuni degli strumenti messi a disposizione da COMPUTES/CAD.

La possibilità di creare oggetti parametrici permette di creare un solido padre e da quello, derivarne altri di dimensione e caratteristiche differenti. Anche i disegni 2d collegati verranno aggiornati alle nuove dimensioni, con un notevole risparmio di tempo. Il modulo telaio, integrato nella versione standard, permette velocemente di modellare con i più comuni profilati. Un catalogo personalizzabile è già presente, e consente di scegliere il profilato da usare per creare il telaio. Funzioni dedicate permettono inoltre di gestire piastre di chiusura dei tubolari, fazzoletti di rinforzo, cordoni di saldatura. La distinta base viene creataautomaticamente ed esportata in excel.

Modellazione parametrica di forme (parallelepipedi, coni, sfere.).

Queste forme possono essere utilizzate per la creazione di nuovi solidi ma anche per la realizzazione di lavorazioni. È possibile applicarle direttamente con operazioni booleane di sottrazione e aggiunta di materiale.

Il vantaggio è quello di non dover creare profili, vincoli e quote quando si tratta di disegnare geometrie di base (come parallelepipedi, cilindri, coni o sfere) e di poter usare tali geometrie per creare o modificare solidi esistenti.

Un possibile e utile impiego si ha nei solidi step importati.

Spesso accade che i solidi di lamiera modellati con Cad che non gestiscono comandi sheet metal, presentino la zona degli scarichi chiusa. Questa condizione non permette di applicare la funzione per sviluppare la lamiera. Con la possibilità di gestire le forme parametriche è possibile applicare un parallelepipedo con operazione booleana di sottrazione, per eliminare il materiale nella zona dello scarico.

COMPUTES/CAD permette di aprire i file nativi di quasi tutti i cad 3d in commercio (solidworks, solidedge, inventor, catia,, NZ, ProE, solo per citarne alcuni) senza dover necessariamente chiederne la conversione in step o iges.

La modellazione diretta permette, inoltre, di modificare i file importati, che risultano essere facilmente fruibili allo stesso modo dei file nativi.

Modellazione diretta automatica.

Attraverso la modellazione diretta è possibile applicare delle modifiche alle facce dei solidi (anche quelli importati stp o iges..) semplicemente toccando le facce e trascinandole con l’apposito manipolatore.

Relativamente ai solidi di lamiera, COMPUTES/CAD è in gradi di riconoscere le facce piegate, non è pertanto necessario selezionare tutte le facce di spessore per applicare lo spostamento di una piega.

Modificare le dimensioni dei pezzi, spostare accorciare o allungare le loro lavorazioni risulterà essere estremamente facile e veloce.

Le pieghe dei particolari lamiera importati possono essere modificate nell’angolo e nel raggio di piega semplicemente trascinando l’apposito manipolatore. È inoltre possibile per ogni piega assengare un valore di ritiro differente per ottenere uno sviluppo corretto.

Creazione automatica di bugne, gelosie e imbutiture.

Una linea, un cerchio, un rettangolo, un ellisse o qualsiasi altra geometria può essere trasformata con un comando rapido in una imbutitura aperta o chiusa.

Completa gestione degli spigoli e degli scarichi lamiera.

Chiusura tutale anche della zona di piega per evitare saldature di riempimento e lucidature.

Tempo e lavorazioni risparmiate in officina.

Gestione automatica delle interferenze tra le pieghe.

COMPUTES/CAD elimina automaticamente le interferenze che si possono verificare tra le pieghe che vengono create.

L’utente avrà la possibilità di selezionare la luce da lasciare tra i due lembi

Completa gestione di fessure di apertura lamiera.

COMPUTES/CAD permette di creare agevolmente le fessure per sviluppare i particolari in lamiera .

Creando le fessure sugli spigoli gli scarichi vengono generati automaticamente.

Modellazione d’assiemi.

La creazione di assiemi può avvenire nelle due modalità:

bottom-up

Top-down È cioè possibile disegnare prima tutti i particolari, e poi creare l’assieme, oppure partire da un file vuoto e creare via via tutti i componenti.

Dal 2d al 3D.

È possibile importare nell’ambiente 3d le geometrie provenienti da file bidimensionali e utilizzarle per creare solidi e lavorazioni.

Le geometrie importate diventeranno parametriche e sarà possibile modificarle attraverso vincoli e quote.

Gestione tavola completa.

COMPUTES/CAD dispone di un ambiente tavola completo nel quel è possibile inserire le varie viste dei modelli 3d

È inoltre possible usare l’ambiente tavola per disegnare da zero utilizzando i classici comandi bidimensionali presenti in ogni cad 2d. Nell’ambiente tavola è inoltre possibile creare geometrie parametriche che si possono modificare attraverso quote e vincoli

Rendering.

COMPUTES/CAD dispone di un motore di rendering esterno che permette di creare viste fotorealistiche attraverso l’applicazione di materiali, sfondi e luci.

Curva a gomiti.

Questa particolare lavorazione viene creata automaticamente partendo da due profili.

Tutte le quote saranno modificabili dall’utente anche ad oggetto ultimato. Sarà inoltre possibile creare le viste di sviluppo lamiera delle singole parti del tubo.

Telai.

Con COMPUTES/CAD è possibile creare telai utilizzando un catalogo di profilati unificati. A tale catalogo potranno essere facilmente aggiunti profili personalizzati.

Tutti i componenti del telaio verranno riportati in distinta base con le rispettive quantità e dimensioni.

Sarà possibile creare fazzoletti di rinforzo automaticamente.

Rivetti o viti di giunzione saranno aggiunti automaticamente in funzione delle dimensioni dei fori scelti.

Tavola d’assieme.

COMPUTES/CAD permette di creare delle tavole di assieme complete.

Pallinatura automatica e distinta base vengono aggiunte alla tavola per completarne le informazioni di base.

Sarà possibile aggiungere la vista esplosa, le sezioni e le viste di dettaglio. Ogni vista potrà essere quotata automaticamente.

Parametrizzazione e configurazione.

Con COMPUTES/CAD è possibile creare particolari ed assiemi parametrici. Attraverso un foglio di calcolo, collegabile con excel, è possibile pilotare le varie quote dei particolari, accendere e spegnere delle lavorazioni, rendere le features condizionali in funzione delle dimensioni che assume il pezzo.

Anche gli assiemi possono essere resi parametrici, il grande vantaggio della parametrizzazione risulta essere l’enorme risparmio di tempo che si ottiene quando si devono creare oggetti di dimensioni differenti a quelli standard che sono già stati disegnati.

Un assieme parametrico, infatti, ha la caratteristica di cambiare le sue dimensioni ed eventualmente anche la sua componentistica, in funzione di parametri. I disegni 2D collegati ai componenti degli assiemi si aggiorneranno alle nuove dimensioni.

Qui sotto un esempio di Assieme di Porta parametrica con la rispettiva tavola 2D.

COMPUTES GROUP SP. Z O. O. © 2020 Politica sulla riservatezza
© 2020 Designed by Dreamloud.pl