COMPUTES/ BEND

È uno strumento di progettazione parametrica per le aziende cha lavorano lamiera; utile per creare modelli 3D di parti in lamiera come ad esempio staffe, scatole, supporti, scaffali e altre apparecchiature simili.

Sulla base del modellatore geometrico ACIS® 3D e la tecnologia sviluppata da FCC Software, COMPUTES/BEND fornisce le caratteristiche più richieste incontrate nelle aziende che lavorano lamiera.

La modellazione delle parti è completamente parametrica. Tutte le dimensioni possono essere modificate in qualsiasi momento e il modello viene aggiornato all’istante. La cooperazione con i principali costruttori di macchine piegatrici ha influenzato il prodotto in modo significativo.

In COMPUTES/BEND è  possibile lavorare sia con il modello sviluppato, sia con il modello piegato 3D.

Il modello 3D può essere esportato in altri sistemi CAD come file STEP o SAT, e il modello piatto 2D può essere esportato in formato DXF o DWG.

Modellazione parametrica

COMPUTES/BEND sfrutta la più recente tecnologia di programmazione e dispone di un software CAD con una moderna interfaccia utente.

La progettazione di pieghe, flange e fori è estremamente facile e veloce.

La parte in lamiera viene creata completamente parametrica. Tutte le dimensioni possono essere modificate in qualsiasi momento e il modello viene aggiornato all’istante.

I ritiri di piega vengono applicati automaticamente per garantire una dimensione precisa del modello sviluppato. Tipi di linea e colori possono essere modificati per rappresentare al meglio la geometria esportata; le informazioni relative ali angoli di piega possono essere incluse nel dxf.

Le viste del modello 3D possono essere generate in stile ISO o ANSI ed esportate come file DXF.

L’associatività tra il modello 3D e quello 2D sviluppato permette di lavorare contemporaneamente in entrambe le modalità.

La selezione degli utensili in funzione dei raggi di curvatura comporta  dimensioni corrette in fase di modellazione.

Le flange possono essere create utilizzando diverse opzioni di posizionamento.  Diversi metodo di allineamento delle pieghe possono essere selezionati.

È possibile lavorare  con linee di costruzione per creare relazioni tra tali linee, fori e bordi.

Si possono modificare le dimensioni tramite finestre di dialogo o trascinando le linee con il “click and drag”

COMPUTES/BEND 2D Converter

Trasforma il dxf in un solido, permette di gestirne correttamente i ritiri e di aggiungere scarichi in prossimità degli spigoli e ai lati delle pieghe.

È una applicazione che permette di ricavare un solido tridimensionale partendo dal disegno 2D della vista sviluppata.

Attraverso questo modulo è possibile selezionare la vista di sviluppo 2D, identificare le linee di piegatura ed applicare gli opportuni angoli affinché venga ricreato il solido 3D corrispondente.

Nel caso in cui nel disegno 2D mancassero scarichi di piega o scarichi di spigolo, l’utente avrà gli strumenti per aggiungerli, editarli, modificarli in forma, dimensione e posizione.

Il corretto fattore di ritiro è garantito da una procedura automatica che calcola il fattore K applicato alla vista di sviluppo ricavandolo dalle altre viste della tavola.

COMPUTES/BEND Unfolder

È un’applicazione per le aziende che lavorano la lamiera che permette di sviluppare modelli 3D. Sulla base del modellatore ACIS Geometric 3D e la tecnologia sviluppata da FCC Software, COMPUTES/BEND fornisce la soluzione di sviluppo lamiera più completa attualmente disponibile. Ogni modello singolo 3D può essere sviluppato.

Il modello 3D importato può essere un solido o una superfice. COMPUTES/BEND Unfolder genera un modello piatto anche partendo dalle geometrie più complesse, in modo facile ed immediato.

La compensazione delle pieghe tramite fattore K può essere modificata per creare un modello sviluppato ancora più accurato.

Tutti coloro che lavorano la lamiera, indipendente dal sistema CAD utilizzato, possono trarre vantaggio dall’utilizzo di COMPUTES/BEND Unfolder.  COMPUTES/BEND sfrutta la più recente tecnologia di programmazione e dispone di un software che garantisce la più alta qualità di precisione.

I principali vantaggi ad utilizzare COMPUTES/BEND Unfolder sono:

  • Sviluppo completo – permette di ottenere modelli piatti da tutti i modelli 3D, sia che abbiano profili semplici, sia che consistano di pezzi avanzati o di superfici a forma libera.
  • Si adatta alla tua produzione – è fondamentale per ottenere un calcolo accurato del modello piatto. COMPUTES/BEND è in grado di utilizzare il materiale, gli utensili e le macchine realmente utilizzati in officina .
  • Stand-alone e indipendente – significa che non c’è bisogno di preoccuparsi di quale software CAD / CAM si utilizza .
  • Il file sviluppato è pronto per la produzione. Il file generato da COMPUTES/BEND Unfolder  è pronto per la produzione, il che significa che non è necessario alcun input aggiuntivo. Il modello contiene le linee di piegatura, gli angoli, le informazioni utensili ecc.
  • Veloce da imparare e da usare. COMPUTES/BEND Unfolder è infatti un software molto facile da imparare e da usare. L’interfaccia utente altamente grafica ne agevola l’apprendimento.

COMPUTES/BEND Unfolder è un software di semplice utilizzo, configurabile dall’utente e che non necessità di preparazioni o conoscenze specifiche.

Selezione manuale di facce per creare modelli piatti parziali da modelli solidi / superfici.

Apertura di modelli solidi / superfici 3D chiusi. Con possibilità di decidere la posizione del giunto di saldatura.

File DXF esportato configurabile nei tipi di linea e nei colori e con la possibilità di avere i dati di piegatura.

Viste 2D del modello possono essere esportate in DXF.

COMPUTES/BEND Bend Simulator

È la soluzione software completa per la lavorazione della lamiera. I modelli 3D possono essere progettati da zero o importati da qualsiasi altro sistema CAD. La simulazione di piega viene effettuata e il codice NC viene generato per i controlli più comuni.

La produttività della macchina è il fattore principale per una produzione proficua. La programmazione off-line è uno strumento veloce per realizzarla. Attraverso la simulazione del processo di piegatura è possibile verificare la fattibilità del prodotto in base agli strumenti che si hanno a disposizione e alle specifiche tecniche della macchina.

COMPUTES/BEND Bend Simulator è facile da imparare e da usare ed è lo strumento che permette di accelerare il lavoro off-line e ridurre al minimo il tempo in cui la macchina risulta improduttiva

Assiemi 3D creati nei principali sistemi CAD che comprendono sia modelli solidi che superfici, possono essere importati in COMPUTES/BEND Unfolder.

I principali formati disponibili per lo scambio diretto di file sono: ACIS SAT, STEP, IGES.

La programmazione di una pressa piegatrice off-line offre molti vantaggi in materia di produttività ed economia. I principali benefici sono:

  • Drastica riduzione dei tempi di fermo macchina.
    Invece di occupare la macchina programmando dal controllo si avanza con la produzione, mentre i nuovi programmi sono creati direttamente su un PC.
  • Riduzione dei tempi di programmazione.
    La programmazione off-line aiuta non solo ad evitare il fermo macchina, ma rende tutto il processo più veloce.
  • Preparazione della macchina più rapida.
    Attraverso la  documentazione e i fogli di produzione la preparazione della macchina e la fase di piegatura è più efficiente.

Meno scarti.

Creando il modello sviluppato in modo estremamente accurato lo scarto dei primi pezzi viene fortemente ridotto. Già dal primo pezzo si ottiene il risultato voluto!

Convalida la produttività.

Grazie alla programmazione off-line è possibile scoprire ed evitare potenziali problemi di produzione prima che la parte sia immessa nel processo produttivo. I problemi che sorgono in fase di produzione sono sempre quelli più costosi.

Ottimizzare la produzione.

Con un’interfaccia  altamente visuale è facile creare programmi in modo semplice ed efficiente. La calibratura dei riscontri, la ricerca automatica della sequenza di piega, l’ottimizzazione degli utensili, sono solo alcuni esempi che permettono di capire come COMPUTES/BEND possa aiutare a creare programmi velocemente.

Tutti i vantaggi vengono raggiunti attraverso l’uso di tecnologie avanzate, ma sempre facili da usare. Durante l’intero processo l’utente può ottenere l’aiuto della selezione degli utensili, del calcolo di una sequenza di piega ottimale, del posizionamento automatico dei riscontri.

COMPUTES/BEND Bend Simulator per Windows include:

  • Progettazione di modelli 3D in lamiera pertendo da proifili,
  • Forme come  riduzioni rettangolo-cerchio, coni, tubi e raccordi a “T”,
  • Lo sviluppo dei singoli pezzi può essere eseguito e la vista esportata in file DXF.

L’ambiente integrato di progettazione/importazione di modelli 3D e di svolgimento di tutta la simulazione di piegatura permette un flusso di lavoro senza interruzione. Gli stessi utensili ed i materiali utilizzati in officina vengono Impiegati in COMPUTES/BEND per la creazione dei modelli e per la simulazione. Ciò garantisce risultati accurati relativamente ai raggi di curvatura ed ai ritiri a cui è sottoposta la lamiera.

COMPUTES/BEND Piper

È uno strumento di progettazione per creare parti come raccordi a “Y”, pezzi a “T”, coni eccentrici, gomiti e forme simili.

Tutte le parti vengono create automaticamente attraverso l’uso di finestre di dialogo in cui sono inserite le quote del modello.

COMPUTES/BEND Piper per Windows può essere utilizzato come software stand-alone o in combinazione con qualsiasi altro software CAD 3D che esporti file SAT o STEP.

Collegamenti diretti sono previsti per lo scambio di file con Inventor e SolidWorks, Catia, Solidedge, Proe.

COMPUTES/BEND Piper per Windows genera modelli sviluppati 2D. I file esportati possono essere salvati in formato DXF ed utilizzati per i cam di taglio. Linee di piegatura e angoli di curvatura pressa possono essere inclusi nel file esportato.

Progettato per la produzione

COMPUTES/BEND Piper per Windows ha un’interfaccia utente moderna e intuitiva, che è estremamente facile da imparare e utilizzare. Le parti sono progettate attraverso finestre di dialogo. L’utente inserisce i parametri per la parte ed un  modello solido viene creato automaticamente.

Il modello 3D con le quote in vista può essere stampato ed utilizzato nella documentazione per la produzione. Tutte le forme sono create come modelli CAD. Ciò significa che le superfici sono sempre definite nel miglior modo possibile per la lamiera. COMPUTES/BEND Piper per Windows genera modelli piatti 2D partendo dalle complesse curve dei modelli 3D. Il modello piatto 2D può essere esportato in formato DXF, e le curve presenti vengono convertite automaticamente in entità di disegno quali archi e linee. Questo permette l’utilizzo delle geometrie esportate nei software di taglio.

Le forme 3D vengono selezionate da un menu ad icone.

Le dimensioni sono inserite in apposite finestre.

Modele są zawsze wykonane w najlepszy możliwy sposób do wykonania.

I modelli sono sempre fatte nel miglior modo possibile per la fabricazione.

Le curve vengono convertiti automaticamente in archi e linee.

Linee di piegatura e gli angoli possono essere inclusi nel DXF esportato.

I principali vantaggi dell’utilizzo di Piper sono:

  • Facile utilizzo.
    Imparare ad usare COMPUTES/BEND Piper non potrebbe essere più facile. Il processo per la creazione del modello contiene solo 3 punti.
  • Risparmiare tempo e denaro.
    Calcolare questo tipo di geometrie manualmente può richiedere molto tempo. Con Piper avrete i dati di produzione in pochi secondi.
  • Grande varietà di modelli.
    Piper contiene i modelli più comuni necessari per questo tipo di lavoro. Partendo dalla stessa forma di base possono essere create molte varianti, eliminando la necessità di avere centinaia di modelli da scegliere.
  • Dati pronti per la produzione.
    I file esportati dal Piper sono pronti per la produzione, il che significa che non è necessario alcun input aggiuntivo.

COMPUTES/BEND BATCH MANAGER

Elaborare in batch significa far processare automaticamente più parti.

Tutte le attività necessarie vengono eseguite senza l’input dell’utente, i risultati vengono sono salvati e vengono creati i dati di produzione.

Una specifica icona segnala le parti che hanno avuto problemi. L’operatore può aprirle in COMPUTES/BEND per verificare.

Sistemi software esterni possono incaricare COMPUTES/BEND di elaborare automaticamente le parti e ricevere i risultati. Ciò consente ai sistemi di pianificazione e produzione esistenti di interfacciarsi con COMPUTES/BEND e di utilizzarlo per l’integrazione della pressa piegatrice.

Principali caratteristiche:

  • Programmazione automatica di più parti.
  • Elaborazione automatica che non impegna la postazione COMPUTES/BEND.
  • Riduzione drasticama dei costi di programmazione.
  • Facile ispezione manuale in caso di problemi.
  • Consente ai sistemi software esterni di controllare l’elaborazione delle parti.
COMPUTES GROUP SP. Z O. O. © 2020 Politica sulla riservatezza
© 2020 Designed by Dreamloud.pl